Termini di servizio (Accordo di utilizzo)

Il presente documento definisce i termini di servizio in merito al software prodotto e distribuito da Syrve S.r.l. per i ristoranti. 

Avendo pagato il canone di licenza a fronte della fattura, emessa nei Suoi confronti dal Licenziante, si considera che Lei abbia accettato le condizioni del presente contratto di licenza e il contratto si considera in vigore.

DEFINIZIONI

“Termini di servizio” (Accordo di utilizzo) – si tratta dell’accordo di utilizzo della licenza software, stipulato tra Syrve S.r.l. (“Licenziante”) e l’entità giuridica o individuale che lo utilizza (“Licenziatario”). 

“Software” indica il software per computer o il kit software per un computer che è considerato il risultato di un’attività intellettuale, per il quale in base al presente accordo è concesso il diritto di utilizzo. Il Licenziante garantisce di possedere legalmente la proprietà intellettuale del software in questione e che possiede il potere legale ad autorizzare l’utilizzo del software, condizione essenziale per ottemperare il presente Accordo. 

“Licenza” indica il diritto di utilizzare le funzionalità della copia del software da parte del Licenziatario secondo i termini di una licenza semplice (non esclusiva) non trasferibile. 

“Tipo di licenza” indica il tipo di Licenza concessa al Licenziatario così come specificato nella fattura. 

“SyrveCloud” è un tipo di licenza SaaS (Software as a Service) concessa in uso a una persona giuridica o un individuo fisico, per un periodo di tempo limitato dal pagamento delle relative fatture di utilizzo del servizio.

1. OGGETTO DELL’ACCORDO

1.1. Il Licenziante fornisce al Licenziatario una Licenza Software (una licenza semplice e non in esclusiva) in base al presente Accordo e il Licenziatario dovrà pagare i relativi canoni della licenza al Licenziante.

1.2. Il nome e la versione del software, l’importo della remunerazione da pagare da parte del Licenziatario per le licenze, il numero di licenze per postazione di lavoro (se applicabile), il tipo di licenze così come il periodo in cui vengono garantiti i diritti all’uso del software, sono specificati nella fattura emessa dal Licenziante.

2. TERMINI E CONDIZIONI DELLA LICENZA

2.1. Il Licenziante garantisce alle condizioni della licenza semplice (e non esclusiva) i seguenti diritti: 

2.1.1. L’utilizzo del programma e l’esecuzione delle azioni necessarie al funzionamento del Programma in accordo con il suo scopo;

2.2. Tutti i diritti del software che non sono citati e stipulati direttamente in questo Accordo non sono garantiti al Licenziatario.

2.3. Al Licenziatario è comunque PROIBITO: 

2.3.1. Riprodurre il software, ovvero, effettuare una o più copie del software, eccetto quando la copia del software è riprodotta in base ai termini del presente Accordo.

2.3.2. Distribuire copie del software tramite vendita o altra alienazione (trasferimento di proprietà e/o diritti). 

2.3.3. Importare copie del software. 

2.3.4. Noleggiare copie del software. 

2.3.5. Modifica del software, inclusa ma non limitata all’implementazione delle modifiche nel codice oggetto del software o dei suoi database, inclusi i casi di correzione di errori evidenti che è consentita solo con i mezzi inclusi nel kit del software e descritti nella documentazione. 

2.3.6. Disassemblare, decompilare il Software (per trasformare il codice oggetto nel codice sorgente), inclusi il software, i database e altri componenti del Software, esclusi i casi e solo nella misura in cui è chiaramente consentito dalla legge applicabile. 

2.3.7. Rendere il software disponibile al pubblico (in modo che chiunque possa ottenere l’accesso al software da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento a scelta della persona). 

2.4. Il Licenziatario si impegna a non copiare alcun materiale trasmesso insieme al Software. 

2.5. Il Licenziatario ha il diritto di riprodurre la documentazione per il software, nonché altri materiali informativi trasmessi insieme al software, in una quantità non superiore al numero di licenze software trasferite senza diritto di trasferimento a tali materiali a terzi. 

2.6. Il Licenziatario si impegna a non rimuovere o rendere discreto alcun avviso di copyright, nome commerciale, marchio commerciale o diritti di brevetto utilizzati nel Software. 

Il Licenziatario è obbligato a utilizzare il software in conformità ai requisiti tecnici stabiliti dal Licenziante definiti all'Articolo 11 del presente Accordo.

3. PAGAMENTO LICENZA

3.1. La valuta di pagamento ai sensi del presente Accordo è l’Euro. 

3.2. Per le licenze concesse ai sensi del presente contratto, il Licenziatario si impegna a corrispondere al Licenziante un corrispettivo per l’importo specificato in fattura. L’importo del canone di licenza mostrato nella fattura è formato in base al tipo di licenza selezionato, al periodo di utilizzo della licenza (durata della licenza), al numero di stazioni di lavoro (se applicabile). 

3.3. I prezzi delle licenze possono essere pubblicati sul sito internet ufficiale del Licenziante o reperiti presso Distributori (Partner) autorizzati.

3.4. Il Canone di licenza e altri oneri pagabili ai sensi del presente Accordo sono al netto di qualsiasi IVA applicabile e altra imposta sulle vendite che sarà pagabile dal Licenziatario all’aliquota e secondo le modalità previste dalla legge a seguito della presentazione di una fattura fiscale valida. 

3.5. Il costo della licenza non è negoziabile e non rimborsabile nell’evento che il presente Accordo sia terminato o raggiunga la sua naturale scadenza. 

3.6. Dopo il pagamento del canone di licenza in seguito all’emissione della fattura, emessa nei confronti dal Licenziante, si considera l’accettazione delle condizioni del contratto di licenza corrente e questo Accordo è considerato in vigore tra il Licenziatario e il Licenziante. 

3.7. Il pagamento dovrà essere pagato dal Licenziatario entro il termine di 5 (cinque) giorni prima della concessione della licenza. La licenza sarà attivata solo dopo il pagamento del canone. 

3.8. Il Licenziante deve pagare la tariffa al Licenziatario una volta al mese entro il termine di 5 (cinque) giorni prima attivazione della licenza. In caso di proroga della licenza, il pagamento deve essere effettuato entro il termine di 5 (cinque) giorni prima della attivazione della licenza. 

3.9. Se il Licenziatario non effettua il pagamento al ricevimento della fattura ed entro i giorni prestabiliti e il prezzo è stato modificato, il Licenziatario deve pagare il nuovo prezzo indicato nella fattura.

3.10. Il Licenziante ha il diritto di modificare unilateralmente i prezzi della fattura. Il Licenziante notifica al proprio cliente della modifica pubblicandola sul sito internet di riferimento del Licenziatario ed entro il termine di un mese prima del cambiamento di prezzo.

3.11. Il Licenziante ha il diritto di apportare modifiche al presente Accordo unilateralmente. 

3.12. Il pagamento deve essere effettuato attraverso un bonifico bancario o altri metodi di pagamento decisi dal Licenziante.

3.13. Tutte le spese relative al pagamento della licenza, saranno a carico del Licenziatario. 

3.14. Tutti gli obblighi di pagamento del Licenziatario si considerano adempiuti quando le somme dovute vengono accreditate sul conto corrispondente della banca del Licenziante. 

4. PROCEDURA PER IL TRASFERIMENTO DEI DIRITTI AL SOFTWARE

4.1. La licenza deve essere attivata dal Licenziante entro 5 giorni dal pagamento (a buon fine) da parte del Licenziatario. 

4.2 Nel termine di 5 (cinque) giorni dopo il pagamento della licenza, il kit di distribuzione del software viene consegnato tramite Partner/Rivenditore o direttamente da Syrve stessa. Nel caso in cui la periferica sul quale il software viene eseguito, sia fornita da Syrve o da un suo partner, il software sarà pre-installato su tale dispositivo.

4.3. La documentazione in merito al software può essere rintracciata presso il sito internet https://www.syrve.com

4.4. I requisiti tecnici per il dispositivo sul quale il software può essere utilizzato, sono indicati all'Articolo 11 di questo Accordo. Se il Licenziante non possiede i requisiti tecnici dell’hardware sul quale installare il programma, il Licenziatario non può essere ritenuto responsabile per l’impossibilità di installare il software stesso, o delle prestazioni del software nonché in caso di perdita dei dati.

4.5. Il Licenziatario consegna al Licenziante un codice unico Syrve (chiamato UID), che viene inviato all’email del Licenziante. 

4.6. I diritti di utilizzo del software si considerano concessi al Licenziatario dal momento in cui il codice univoco Syrve UID viene fornito al Licenziatario. 

4.7. Il Licenziatario si impegna a rispettare il presente accordo di licenza, nonché altri requisiti stabiliti nella Guida per l’utente o altra documentazione software e non in contrasto con questo Accordo.

5. RESPONSABILITÀ DELLE PARTI E LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ

5.1. La Parte che viola il presente accordo rimborserà all’altra Parte le perdite reali causate da tale violazione. 

5.2. Se il Licenziatario non riesce a pagare in tempo ai sensi della sezione 3 del presente documento, il Licenziante può richiedere una mora pari allo 0,1% dell’importo per ogni giorno di ritardo, ma in totale non più del 10% dell’importo totale da pagare in base al presente Accordo. 

5.3. Nel caso in cui il Licenziatario violi l’obbligo di pagamento al Licenziante per la licenza Software concessa nei tempi previsti dal presente contratto, il Licenziante può abbandonare unilateralmente il presente accordo e richiedere i danni causati dalla risoluzione di tale contratto. 

5.4. Il Licenziante ha il diritto, in applicazione di misure provvisorie per il corretto e tempestivo pagamento da parte del Licenziatario del compenso per la licenza a lui concessa, di applicare misure tecniche relative all’istituzione nella chiave software dell’uso limitato del software. Il Licenziante, applicando queste misure, garantisce che la funzionalità del software sarà ripristinata dopo il dovuto rimborso da parte del Licenziatario del debito (comprese le penali), entro un periodo non oltre 5 (cinque) giorni lavorativi dal ricevimento dei fondi al conto bancario del Licenziante, fornendo una nuova chiave per l’utilizzo completo del software, fatto salvo il caso in cui il Licenziante abbia deciso di abbandonare unilateralmente il presente contratto in conformità con la clausola 5.3. di questo Accordo. 

5.5. Il Licenziatario concorda con l’affermazione che i prodotti Software e la documentazione di accompagnamento non possono essere privi di errori al 100% e sono forniti al Licenziatario “COSÌ COME SONO”, in conformità con il principio generalmente accettato nella pratica internazionale. 

5.6. La responsabilità massima del Licenziante ai sensi del presente contratto è limitata all’importo che il Licenziatario dovrà pagare per le Licenze concesse.

5.7. In nessun caso il Licenziante sarà responsabile nei confronti del Licenziatario per danni, interruzioni dell’attività, perdita di dati o informazioni, reclami o spese, danni consequenziali o incidentali o perdita di profitti e risparmi causati dall’uso o correlati all’uso del Software, nonché per danni causati da possibili errori e errori di stampa nel Software, anche se il rappresentante del Licenziante è venuto a conoscenza della possibilità di tali danni, perdite, reclami o spese. 

5.8. Il Licenziante non si assume alcuna responsabilità per guasti nel funzionamento del software nel caso in cui il software sia installato su dispositivi e / o in combinazione con dispositivi per la quale il titolare del copyright non ha testato il software, e i requisiti tecnici e la configurazione dei dispositivi su cui viene utilizzato il software non sono armonizzati. 

5.9. Il Licenziante non sarà responsabile per guasti nel funzionamento del Software nel caso in cui il Licenziatario disponga di software di terze parti per il quale il software del Licenziante non è stato adattato, che da solo può modificare le impostazioni del software del Licenziante, che può rallentare o diminuire le prestazioni del computer, portando a una diminuzione delle risorse del computer disponibili per il software, a seguito della quale il pieno funzionamento del software del Licenziatario diventa impossibile, o se una copia senza licenza è installata sul computer del licenziatario.

6. FORZA MAGGIORE

6.1. Nel presente Accordo il termine “Evento di forza maggiore” indica un evento che impedisce a una Parte di adempiere ai propri obblighi o induce la Parte a ritardare l’adempimento dei propri obblighi ai sensi del presente Accordo e include inondazioni, terremoti e altre catastrofi naturali, guerre, operazioni militari, Stati di emergenza e legge marziale, legislazione o altra legislazione delle autorità nel territorio del Partner o del Licenziante e qualsiasi altro evento simile che le Parti non avrebbero potuto ragionevolmente prevedere o prevenire, verificatosi alla data della firma del presente Accordo da parte delle Parti. 

6.2. Qualora una delle Parti non avesse la possibilità di adempiere ai propri obblighi ai sensi del presente Accordo o tale esecuzione fosse ritardata a causa di un Evento di Forza Maggiore, tale Parte non sarà responsabile nei confronti dell’altra Parte per l’inadempimento dei propri obblighi durante il periodo di tale evento. Grandi eventi e loro conseguenze. 

6.3. In caso di accadimento o probabile occorrenza di Eventi di Forza Maggiore, la Parte interessata dovrà: 

6.3.1. Informare immediatamente l’altra Parte entro un periodo non superiore a 5 (cinque) giorni dopo che tale Parte viene a conoscenza del verificarsi degli Eventi di forza maggiore (inclusa una descrizione dettagliata dell’Evento di forza maggiore che si è verificato o può verificarsi, l’entità dell’influenza o probabile influenza di tale evento sull’inadempimento degli obblighi da parte della Parte interessata, data di inizio e durata prevista dell’Evento di forza maggiore). La mancata notifica (notifica tardiva) del verificarsi o della cessazione di un Evento di forza maggiore priva la Parte del diritto di farvi riferimento in seguito. I fatti dichiarati nella notifica devono essere confermati da un pertinente certificato dell’ente autorizzato. 

6.3.2. Utilizzare ogni ragionevole sforzo e impiegare tutti i mezzi ragionevoli per porre rimedio o ridurre l’effetto dell’Evento di forza maggiore; 

6.3.3. Notificare all’altra Parte il prima possibile la cessazione o la riduzione dell’effetto dell’Evento di Forza Maggiore; 

6.3.4. Riprendere l’adempimento dei propri obblighi ai sensi del presente Contratto senza indugio dopo la cessazione del periodo dell’Evento di forza maggiore o dopo che l’Evento di forza maggiore si è ridotto in misura tale da consentire la ripresa dell’adempimento dei propri obblighi. 

7. INTERNET / REQUISITI DI RETE

7.1. I prodotti software del licenziante richiedono una connessione affidabile e stabile a Internet / rete locale per fornire l’elaborazione e reportistica tempestiva. È responsabilità del Licenziatario assicurarsi di disporre di una connessione Internet / rete locale appropriata prima dell’installazione del Software e anche garantire che la connessione Internet sia mantenuta correttamente e includa un firewall aggiornato. Le velocità Internet consigliate sono una velocità di download minima di 6 Mbps e una velocità di caricamento di 0,75 Mbps per fornire il funzionamento di un massimo di 3 dispositivi di cassa. Le sedi / installazioni più grandi necessitano di velocità Internet più elevate in base alle dimensioni dell’installazione e dell’attività. Questo requisito di velocità non include alcun utilizzo aggiuntivo di Internet richiesto oltre ai prodotti software del concessore di licenza come le reti del personale o degli ospiti o altri requisiti aziendali. È possibile verificare la velocità e la coerenza di Internet utilizzando siti Web di test della velocità di Internet o contattando il provider di servizi Internet applicabile. 

7.2. Il Licenziatario è l’unico responsabile per eventuali costi di connessione, canoni di noleggio di linea e costi di chiamata in relazione a qualsiasi Prodotto. 

7.3. Sebbene i rappresentanti del Licenziante possano fornire consigli e un’indicazione dell’idoneità della connessione Internet / rete locale del Licenziatario, rimane esclusiva responsabilità del Licenziatario assicurarsi che abbia una connessione Internet / rete locale adeguata sia prima che dopo l’acquisto della Licenza. Il Licenziante non è responsabile per eventuali risposte lente ai suoi prodotti Software, incluso il caso in cui ciò sia causato dalla scarsa connessione Internet / rete locale del Licenziatario. 

7.4. La fornitura di infrastrutture di rete locale (LAN) (ad es. cablaggio, switch di rete, router WAN) è responsabilità del Licenziatario e dovrebbe essere adeguata alle dimensioni dell’azienda e alla criticità delle operazioni del ristorante.

7.5. Dove il prodotto software deve essere utilizzato tramite Wi-Fi (ad esempio tablet / dispositivi mobili) (dove applicabile): 

7.5.1 il Licenziatario è responsabile dell’installazione, configurazione e gestione sia dell’infrastruttura wi-fi che dei dispositivi del Licenziatario stesso. Ciò include garantire la copertura Wi-Fi nelle aree richieste e garantire che le interruzioni di rete dovute al roaming Wi-Fi siano ridotte al minimo; 

7.5.2 il Licenziatario deve considerare che il wi-fi non è affidabile come una rete cablata e che possono verificarsi interruzioni della rete a causa della copertura wi-fi, del roaming del punto di accesso, delle modalità di sospensione del tablet e di altri fattori ambientali spesso non prevedibili. 

7.5.3 I prodotti software del concessore di licenza sono progettati per funzionare offline, ma se non è disponibile alcuna connessione di rete (LAN o WAN) o la connessione di rete non è affidabile, alcune funzionalità potrebbero essere ridotte. 

7.5.4 Laddove i dispositivi del licenziatario vengano utilizzati offline per lunghi periodi, il licenziatario deve garantire che tali dispositivi siano regolarmente (almeno ogni 14 giorni) connessi a Internet per garantire che i dati siano sincronizzati con i suoi server. Tutti i dispositivi di cassa devono eseguire regolarmente (almeno ogni 14 giorni) le operazioni di chiusura del turno di cassa per garantire che l’archivio dati locale possa essere trasmesso ai server.

8. TERMINI E RISOLUZIONE DEL PRESENTE CONTRATTO

8.1. Il presente Contratto entra in vigore dal momento del pagamento del primo canone di licenza da parte del Licenziatario ed è valido durante il periodo delle licenze pagate. Se il Licenziatario non paga il canone di licenza per il mese successivo o altro periodo indicato in fattura, il presente Contratto verrà risolto e la licenza verrà interrotta. 

8.2. In tutti gli altri casi, non regolati dal presente Contratto, le Parti saranno regolate dalla legislazione vigente italiana (la legge applicabile al presente Contratto). 

9. RISERVATEZZA

9.1. Le informazioni riservate (“Informazioni riservate”) si riferiscono a qualsiasi dato o informazione relativa all’attività del Licenziatario che sarebbe ragionevolmente considerata di proprietà del Licenziatario inclusi, ma non limitati a, documenti contabili, processi aziendali e record del cliente e che non è generalmente noto nel settore del Licenziatario e dove il rilascio di tali Informazioni riservate potrebbe ragionevolmente causare danni al Licenziatario. 

9.2. Il Licenziante conviene che non divulgherà, rivelerà, riferirà o utilizzerà, per alcuno scopo, alcuna informazione riservata che il Licenziante ha ottenuto, ad eccezione di quanto autorizzato dal Licenziatario o come richiesto dalla legge. Gli obblighi di riservatezza si applicheranno durante la durata del presente Accordo e sopravvivranno a tempo indeterminato alla risoluzione del presente Contratto. 

10. PROTEZIONE DEI DATI

10.1. La presente clausola [10], “Legislazione sulla protezione dei dati” indica il Regolamento generale sulla protezione dei dati dell’UE 2016/679; insieme a tutte le altre normative applicabili in materia di privacy o protezione dei dati e compresa qualsiasi legge o disposizione di legge, che modifica, estende, consolida o sostituisce la stessa. I termini “dati personali”, “soggetto dei dati”, “responsabile del trattamento”, “responsabile del trattamento” e “processo” (e suoi derivati) hanno il significato loro attribuito nella legislazione sulla protezione dei dati. 

10.2. Ciascuna parte deve rispettare i propri obblighi ai sensi della legislazione sulla protezione dei dati in relazione ai dati personali da essa trattati in relazione al Contratto e ai Servizi (“Dati personali rilevanti”). 

10.3. Il Licenziante agirà come elaboratore del Licenziatario in relazione ai Dati Personali Rilevanti. L’ALLEGATO 2 definisce l’ambito del trattamento effettuato dal Licenziante. 

10.4. Il Licenziante deve: 

10.4.1. elaborare solo i Dati personali rilevanti: (a) nella misura necessaria per fornire i Servizi; (b) in conformità con le istruzioni specifiche del Licenziatario (salvo nella misura in cui, a parere del Licenziante, tali istruzioni violano la Legislazione sulla protezione dei dati, nel qual caso il Licenziante dovrà notificarlo al Licenziatario); o (c) come richiesto da qualsiasi autorità competente o legge applicabile; 

10.4.2. attuare misure tecniche e organizzative adeguate per garantire un livello di sicurezza adeguato al rischio relativo al trattamento dei Dati Personali Rilevanti; 

10.4.3. mantenere e fare in modo che i propri dipendenti e agenti mantengano riservati i Dati personali rilevanti in conformità con gli obblighi di riservatezza stabiliti nella clausola [9]; 

10.4.4. informare il Licenziatario senza indebito ritardo e fornire una ragionevole cooperazione dopo essere venuto a conoscenza di una violazione dei dati personali relativa ai Dati personali rilevanti in possesso o controllo del Licenziante come richiesto ai sensi della Legislazione sulla protezione dei dati; 

10.4.5. fornire ragionevole cooperazione e assistenza al Licenziatario in relazione a qualsiasi richiesta da parte di un interessato di avere accesso ai Dati personali rilevanti detenuti su di lui o in relazione a una richiesta ragionevole, accusa o reclamo da parte di un’autorità competente o dell’interessato, compresa la notifica al Licenziatario per iscritto senza indebito ritardo dal ricevimento di qualsiasi richiesta (salvo nella misura in cui ciò sia impedito dalla legge applicabile); 

10.4.6. avere il diritto di recuperare eventuali costi ragionevoli sostenuti per assistere il Licenziatario nell’adempimento dei propri obblighi ai sensi della Legislazione sulla protezione dei dati; e

10.4.7. dietro ragionevole richiesta del Licenziatario, eliminare o restituire tutti i Dati Personali Rilevanti detenuti dal Licenziante al Licenziatario alla risoluzione o alla scadenza del Contratto. 

10.5. Nella misura richiesta dalla legislazione sulla protezione dei dati, il Licenziante deve mantenere un registro delle sue attività di elaborazione e fornire al Licenziatario la cooperazione e le informazioni ragionevolmente necessarie per dimostrare la conformità con la Legislazione sulla protezione dei dati. Tale cooperazione includerà il permesso al Licenziatario, ad esclusivo costo e spese del Licenziatario, di verificare la conformità del Licenziante alla presente Clausola [10] a condizione che (salvo espressamente richiesto diversamente da qualsiasi autorità competente): 

10.5.1. viene fornito un ragionevole preavviso non inferiore a 30 giorni di qualsiasi audit proposto e le parti, agendo ragionevolmente, concordano l’ambito e i parametri di tale audit; 

10.5.2. dove una verifica è richiesta dal Licenziatario, tale verifica deve essere condotta durante il normale orario lavorativo, in base alle politiche del Licenziante e non può interferire irragionevolmente con le attività commerciali del Licenziante; 

10.5.3. l’audit sarà soggetto ai doveri di riservatezza del Licenziante nei confronti dei suoi clienti o dipendenti; e 

10.5.4. i diritti concessi nella presente clausola [10.5] non possono essere esercitati più di una volta in un anno solare. 

10.6. Il Licenziatario autorizza il Licenziante a utilizzare qualsiasi subappaltatore per elaborare i Dati personali rilevanti come subappaltatore del Licenziante a condizione che il Licenziante garantisca che (a) tale trattamento sia soggetto a un contratto scritto o altro atto legale con tale subappaltatore contenente obblighi di protezione dei dati meno oneroso di quelli stabiliti nella presente clausola [10] e (b) il Licenziante rimarrà responsabile per gli atti e l’omissione di tali sub-responsabili rispetto al trattamento dei Dati personali rilevanti. Un elenco dei sub-processori materiali del Licenziante nominati è riportato al paragrafo 6 dell’ALLEGATO 2. 

10.7. Il Licenziante ha il diritto di trattare i Dati Personali Rilevanti o di trasferirli in qualsiasi giurisdizione inclusa una giurisdizione al di fuori dello Spazio Economico Europeo (“SEE”) (incluso il trasferimento a qualsiasi subappaltatore), a condizione che tale trasferimento sia consentito dalla legislazione sulla protezione dei dati. 

11. REQUISITI HARDWARE

11.1. L’hardware del licenziatario deve soddisfare i requisiti minimi di sistema per poter far funzionare correttamente il software: 

11.1.1. POS terminal 
• CPU: 2 core, 4 thread, a partire da 2 GHz, Cache 2MB+ 
• RAM: 2GB+ (raccomandati 4GB); 
• HDD: 128GB (raccomandata SSD); 
• Network: 100Mbit Ethernet; 
• Display: Touch-screen, Risoluzione 1024х768; 
• Sistema operativo: Windows 8, Windows 10 o superiore.

11.1.2. Terminale KDS
• CPU: 2 core, 4 thread, a partire da 2 GHz, Cache 2MB+ 
• RAM: 2GB+ (raccomandati 4GB); 
• HDD: 128GB (raccomandata SSD); 
• Network: 100Mbit Ethernet; 
• Display: risoluzione 1024х768 o maggiore; raccomandato 32″
• Tastiera per kitchen monitor: Bematech KB-1700 o qualsiasi tastiera compatibile PS/2 
• Sistema operativo: Windows 8, Windows 10 o superiore.

11.1.3. Stampanti 
• Supportate Epson TM-88 o compatibili. 

11.2. Il Licenziante non si assume alcuna responsabilità per l’integrità dei dati del Licenziatario e per il guasto del Software che potrebbe verificarsi quando un PC che utilizza questo software non è collegato alla linea di alimentazione tramite un dispositivo UPS di backup elettrico

11.3. Il Licenziante non si assume alcuna responsabilità per le condizioni operative dell’hardware di stampa delle ricevute nel caso in cui il PC in cui è installato il software e che interagisce con questo hardware non sia collegato alla linea di alimentazione utilizzando un dispositivo UPS.

DETTAGLI DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI RILEVANTI DEL LICENZIATARIO

Questo paragrafo include alcuni dettagli sul trattamento dei dati personali rilevanti del licenziatario come richiesto dall’articolo 28, paragrafo 3, del GDPR. 

1. Oggetto, natura e finalità del trattamento: i dati personali sono trattati al fine di rispettare i TERMINI DI SERVIZIO (CONTRATTO DI LICENZA); 

2. Durata: per la durata dei presenti TERMINI DI SERVIZIO (CONTRATTO DI LICENZA); 

3. Tipi di dati personali rilevanti e categorie di interessati: 

4. Dati del dipendente del licenziatario (obbligatori per fornire la capacità di eseguire operazioni commerciali utilizzando i prodotti Syrve e per comunicare con il licenziatario durante il periodo dei TERMINI DI SERVIZIO (CONTRATTO DI LICENZA); 

4.1.1. Dati personali trattati per fornire la capacità di eseguire operazioni aziendali utilizzando prodotti Syrve (nessuno dei campi è obbligatorio nel sistema Syrve, spetta al Licenziatario in qualità di titolare del trattamento determinare l’insieme di campi da utilizzare): 
a) Nome; 
b) Cognome; 
c) Secondo nome; 
d) Indirizzo email; 
e) Numero(i) telefonico(i); 
f) Mansione; 
g) Genere; 
h) Data di nascita; 
i) Indirizzo; 
j) Telefono; 
k) E-mail; 
l) Carta identità/Passporto; 
m) Partita IVA; 
n) Tariffa; 
o) Pianificazione dell’operatività; 
p) Foto; 
q) Periodi di validità dei certificati medici; 

4.2. Dati dei clienti del Licenziatario (solo in caso di necessità specificata dal licenziatario di caricare i dati dei clienti nei prodotti Syrve, la maggior parte dei campi non è obbligatoria): 
a) Nome (obbligatorio); 
b) Cognome; 
c) Telefono (obbligatorio per gli ordini di consegna/asporto e per prenotazioni e banchetti); 
d) Indirizzo (obbligatorio per ordini di consegna); 
e) Località dell’indirizzo; 
f) E-mail; 
g) Genere; 
h) Data di nascita; 
i) Indirizzo aggiunto o informazioni Cliente.